Cos’è e cosa fa la banca?


bancaTutti abbiamo sempre sentito parlare di banca, ne abbiamo viste a migliaia e magari ognuno di noi intrattiene rapporti con gli istituti di credito. Ma sappiamo cos’è una banca, cosa fà e cosa può fare?
Per la Legge l’esercizio dell’attività bancaria consiste nel raccogliere risparmi e concedere crediti. Per quanto riguarda la raccolta la normativa prevede che tale attività sia prerogativa delle banche, con l’obbligo di restituzione di quanto raccolto. Ossia una persona versa dei soldi sul proprio conto corrente e la banca ha l’obbligo di restituirli quando richiesti. Il denaro depositato, seppur in possesso delle banche, rimane comunque nella disponibilità del titolare, tanto che quest’ultimo può effettuare qualsiasi pagamento, anche con assegni, carte di credito, carte di debito, bonifici, etc.  Oltre a ciò le banche possono anche svolgere anche altre attività finanziarie.
In cambio del denaro ricevuto, le banche in cambio concedono una serie di servizi ed un rendimento dei soldi depositati. Investono i soldi depositati, mantenendo comunque una parte dei fondi, per far fronte alle richieste dei clienti. In quest’attività la banca corre il rischio teorico che tutti i risparmiatori possano richiedere nello stesso periodo le somme depositate, cosa statisticamente molto improbabile. Per cui facendo leva proprio sul fatto che non tutti i risparmiatori richiederanno il loro denaro, possono permettersi investimenti anche di lunga durata. Tra questi investimenti una larga parte sono la concessione di mutui e prestiti. Infatti la banca raccoglie denaro da chi ne ha (risparmiatori) lo ha per darlo a chi ne ha bisogno (società o privati), ricavandone un guadagno. 
Oltre a queste attività basilari, le banche svolgono anche molte altre funzioni, diversificando il loro operato e i loro investimenti, come ad esempio l’attività di intermediazione nella negoziazione e nel collocamento di titoli. Per tutelare i risparmiatori da scarse ma possibili incapacità delle banche di restituire il denaro raccolto, esistono diverse forme di garanzia, concesse si da assicurazioni private che dallo Stato.

Condividi questo post, se questo post ti è stato utile. Usa i pulsanti qui sotto e seleziona mi piace. Se vuoi conoscere i nuovi articoli sottoscrivi i miei feed.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari