Bancomat o Carta di debito, sai la differenza?

carta creditoIl bancomat sappiamo tutti cos’è. E tutti sentiamo sempre parlare di carta di credito ma pochissimo delle carte di debito. Ok, allora rispondiamo subito alla domanda del titolo, che differenza c’è tra il bancomat e la carta di debito?

Nessuna, sono esattamente la stessa cosa. Allora vogliamo capire meglio come funziona e quali sono i principali servizi che offre?

La carta di debito, o bancomat, sono carte plastificate dotate di banda magnetica o chip, che gli istituti bancari rilasciano ai propri clienti e a richiesta di questi, collegandola al conto corrente.

Tramite questa carta è possibile effettuare diverse operazioni automaticamente presso gli sportelli automatici. Il servizio principale è chiaramente il prelievo di denaro. Questo può essere fatto sia presso sportelli automatici appartenenti al circuito della propria banca, operazione questa generalmente gratuita, sia presso sportelli di altri istituti, in questo caso generalmente a pagamento. A seconda del circuito a cui la carta appartiene è anche possibile prelevare denaro contante in paesi esteri. Il prelievo presso gli sportelli automatici è disponibile 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno.

Successivamente all’immissione sul mercato delle carte bancomat sono state rese possibili numerose altre operazioni di conto corrente eseguibili presso gli sportelli automatici, come ad esempio la consultazione del saldo e dell’estratto conto del proprio conto corrente bancario, il versamento di denaro o assegni, la ricarica di telefoni cellulare o carte prepagate. Oltre alla carta bancomat semplice, esistono anche le carte Pagobancomat, per mezzo delle quali è possibile effettuare pagamenti di beni o servizi sia presso esercizi commerciali (si pensi alla classica spesa del supermercato) sia in altre sedi (ad esempio il pedaggio autostradale o le bollette).

Ogni volta che si utilizza la carta, affinché l’operazione venga autorizzata dall’istituto emittente, è necessario digitare il PIN (che significa Personal Identification Number). Il PIN, costituito da 5 numeri, deve essere digitato proprio per confermare che si è il titolare della carta che si sta utilizzando. Ma sono sicure queste carte? Certo, sono molto sicure e non è semplice per qualche malintenzionato procurarsi il codice PIN e i dati della carta. Ma come in tutti i campi, soprattutto se legati all’elettronica e all’informatica, non è impossibile e con le giuste apparecchiature si può clonare ( ossia creare un duplicato) una carta bancomat. Per questo è fondamentale non comunicare a nessuno il proprio codice PIN nè prestare la propria carta.

Ma allora qual’è la differenza tra la carta di debito e la carta di credito? In linea molto generale la carta di credito mette a disposizione un credito aggiuntivo a quanto si dispone, permettendo di restituire quanto speso nel mese successivo, in unica soluzione o a rate. Le spese o i prelievi effettuati utilizzando la carta di debito viene immediatamente addebitata sul conto corrente a essa associato. Per questo, salvo accordi con la propria banca, l’utilizzo del bancomat è possibile solo quando sul conto corrente via siano fondi disponibili. Inoltre per l’utilizzo delle carte di debito sono stabiliti dei limiti massimi di utilizzo giornalieri e mensili, variabili da banca a banca.

 

 

Condividi questo post, se questo post ti è stato utile. Usa i pulsanti qui sotto e seleziona mi piace. Se vuoi conoscere i nuovi articoli sottoscrivi i miei feed.

5 commenti:

  1. Ma se carta di debito e bancomat sono la stessa cosa, come mai non si possono usare carte di debito (magari estere) dove solo accettano bancomat?

    RispondiElimina
  2. probabilmente dipende dal tipo di contratto tra il negoziante e l'istituto che gestisce i servizi per il pagamento elettronico

    RispondiElimina
  3. Carte di debito e bancomat non sono la stessa cosa. Una carta di debito è associata al circuito Visa o Mastercard, ha un codice a 16 cifre come una carta di credito, e può essere utilizzata per pagamenti online.

    RispondiElimina
  4. Ha ragione Anonimo 4.12.2014!!

    RispondiElimina
  5. ho dimenticato il mio pin del bancomat che devo fare?
    ORA mi trovo all'estero

    RispondiElimina

Post più popolari